Opera Bianco

Opera Bianco è un progetto di ricerca artistica di Vincenzo Schino , regista e artista visivo e Marta Bichisao , danzatrice e coreografa. Opera Bianco è l'evoluzione di Opera , gruppo artistico attivo dal 2005 al 2016.

La prima opera di Opera Bianco, in collaborazione con il poeta Ivan Schiavone , è un'installazione sonora e scultorea - Grand Mother ( 2017 ) - la cui drammaturgia sonora nasce da una ricerca sul campo sulla memoria orale all'interno delle comunità locali nelle aree rurali e urbane, alla ricerca di la componente fantasmatica delle voci registrate. Il primo "capitolo" è stato realizzato nel 2017 nella zona rurale conosciuta come Valnerina Umbra, partendo da una serie di registrazioni di anziani e pastori-poeti. Dal 2017 al 2018 Opera Bianco fa parte di Corale , progetto artistico sostenuto dal Teatro Stabile dell'Umbria . Corale è stata operata all'interno della comunità del piccolo borgo di Preci (PG) colpito dal terremoto del 2016.

Nel 2018-2019, Marta e Vincenzo sono invitati dalla Gazibul Theatre Company a condurre un progetto pedagogico presso l'Accademia di Musica, Danza e Arti Drammatiche di Saint Brieuc (Bretagna-Fr), una serie di lezioni sulla coreografia e il movimento per giovani studenti.

Lì, in collaborazione con La Briqueterie , museo di arte contemporanea, hanno sviluppato il secondo "capitolo" site specific del progetto Grand Mother , dedicato all'area franco / bretone ed esposto nell'estate 2019. Nel 2018 è stata selezionata Opera Bianco far parte della piattaforma europea IN SITU per la creazione artistica nello spazio pubblico con il progetto Madrelingua .

Nella primavera del 2020 Opera Bianco debutterà con la nuova produzione JUMP! condotto da Ert - Emilia Romagna Teatro di Cesena al Teatro Bonci . SALTARE! è un doppio sistema coreografico che vede in scena 4 performer dai 25 ai 64 anni. SALTARE! affronta il problema del ritmo umano in dialogo con il ritmo del mondo. La danza è la risposta a una domanda implicita che viene dal nostro ambiente circostante: come continuare a camminare nonostante tutto intorno sembri crollare? "Usiamo il clown come metafora della condizione umana. Caduta, salto, sospensione. Se vista capovolta, la caduta diventa un salto, un tentativo di volare".

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle