Effetto Larsen

"Effetto Larsen, nata come compagnia teatrale, ha sempre puntato sui rapporti umani; negli anni abbiamo sviluppato un percorso di ricerca estremamente originale, allargando i nostri orizzonti dalla prospettiva del teatro tradizionale e indagando, attraverso le arti performative, l'essere umano e le sue relazioni , elementi fondanti della vita di tutti.

I nostri metodi di lavoro, il nostro punto di vista e le nostre attività sono in continua evoluzione.

Liberi da ogni tipo di vincolo, ci piace aprirci ad altre discipline, luoghi, persone, confrontandoci senza sosta con la realtà che ci circonda. Tutti i nostri progetti danno ai partecipanti un ruolo attivo, come parte del processo creativo stesso o come pubblico. Durante tutte le nostre attività, dagli spettacoli alla formazione, traiamo la lezione dalla nostra esperienza teatrale: la consapevolezza di sé e degli altri educa le persone a scoprire uno spazio interiore prezioso, dal quale possono svilupparsi relazioni di qualità superiore ".

Tra gli ultimi progetti di Effetto Larsen:

Stormo® è un progetto di lunga data basato sullo sviluppo dell'armonia all'interno di gruppi di persone. Il suo nucleo è un laboratorio aperto a tutti, durante il quale le condizioni create fanno emergere l'intelligenza collettiva. Il progetto sviluppa in modo tangibile l'ascolto attivo attraverso la comunicazione non verbale permettendo non solo agli individui di scoprirsi come parte di un gruppo, ma anche al gruppo di percepirsi come un'unica entità autoregolata. Mnemosyne è un progetto site-sensitive sui ricordi emotivi legati ai luoghi, un formato flessibile e modulare. A partire da workshop e interviste, Effetto Larsen mappa un territorio in base all'esperienza emotiva di chi lo vive, identificando e collegando gli spazi attraverso le emozioni che hanno suscitato nelle persone. Il risultato finale è un'installazione, configurata come interfaccia emotiva con lo spazio, potente dispositivo di narrazione e condivisione. After / Dopo è un progetto partecipativo e site-specific che nasce dall'esigenza di indagare il rapporto con l'unica certezza assoluta nella vita di ciascuno di noi. Il passaggio del pubblico genera un accumulo di segni e tracce che nel tempo generano un'installazione, un tempo e un luogo dove il raccoglimento e la riflessione sono possibili e dove l'anonimato consente la condivisione più intima. Effetto Larsen collabora con una vasta gamma di partner internazionali che hanno sostenuto e co-prodotto, negli anni, diversi progetti. Matteo Lafranchi, direttore artistico, è artista associato di In Situ - International Platform for Artistic Creation in Public Spaces .

  • Instagram